Nando Albanese

Trainer
Master
Seguimi

Biografia

Da 8 anni circa partecipa alle gare a partire dalla terza categoria, competendo in più di 40 competizioni. Passa velocemente dalla terza alla seconda categoria e vince un campionato regionale, uno provinciale e una finale di gare open in coppia.

Dalla prima categoria riesce nel 2016 a posizionarsi trai primi 4 e passare alla categoria Master.

Sempre nel 2016 riesce per ben due volte il tabellone finale dalla domenica nelle Btp posizionandosi secondo e quarto a squadre nel campionato regionale d’eccellenza.

All’età di 15 anni si appassiona al biliardo quando nel bar sotto casa dei suoi genitori inizia a guardare assiduamente le partite che si disputavano durante la giornata. Provava spesso qualche tiro, senza però mai praticare.

Cominciò ad appassionarsi quando capì che poteva divertirsi imparando.

Giocatore autodidatta, è fortemente ispirato da Gustavo Zito. Grazie alla passione e costanza, riesce a conoscere tutti i Big del biliardo, come: Belluta, Massimo Caria e Daniel Lopez. Da questi maestri riesce nel tempo a “rubare” informazioni, consigli e trucchi.

Racconta spesso dei suoi trascorsi da principiate nei bar “malfamati”, frequentati da personaggi discutibili, ma fa pur sempre parte dell’esperienza.

Afferma di non avere una specialità o tiro personale, tuttavia il suo segreto risiede sicuramente nella concentrazione. Infatti sostiene che: “con un’ottima concentrazione i risultati si moltiplicano”.

Non troppo tempo fa sente parlare di Edora e Orso Locatelli, che nel frattempo conosce durante una partita trasformatosi poi in cena.

Ha subito percepito un’aria diversa, qualcosa stava cambiando nel Biliardo; decise quindi di sposare immediatamente il progetto intero.

“Voglio fare la mia parte e continuare a divertirmi sul tappeto verde, cosa volere di più…”